Non siamo
mai gli stessi

Le coincidenze del passato
Gli sguardi di ieri
di una persona che era
Sguardi che non potevo incontrare

I frammenti che hai lasciato
per qualcuno che non sono io

Carezze
Attimi che erano destinati a perdersi
Quelli che non saranno mai miei
Perché, semplicemente
non lo sono stati.
Quelli che, sulla strada di altri
ti hanno portato da me.

Non siamo
mai gli stessi.

E adesso
che tutto è per me
Che ogni tua parola si spende
per quelle nostre poche ore

Sono proprio quegli attimi che vorrei
E vorrei per me
tutti i frammenti
E vorrei possedere
tutte le tue storie.

E questa fame ferina
mi tiene in vita
Come e più dell’attesa del nostro Tempo
del mio
e del tuo
insieme.

Annunci