Aveva ragione l’attore
È proprio vero che non si muore

Ci sono solo notti infinite
Rumori inquietanti
E volti atterriti

Ci sono sfide a ore
Che perdi aspettando
E non aspettando

Ci sono solo silenzi
E atti di fede
Di fede e silenzi

E mani che cercano
Che cercano sempre
Al di là delle parole

Aveva ragione l’attore
È proprio vero che non si muore.

Annunci