Mi stavo chiedendo come celebrare le duemila visite del blog. Poi m’è venuto in mente.

+

= 2000.

 

Buon 2011 a tutti!

 

Prima parte del post.

Ogni anno pare che l’anno che se ne va sia stato il peggiore in assoluto. Leggo ovunque “anno da dimenticare, speriamo nel prossimo” e altre riflessioni simili. Il mio 2010 non è stato affatto male, quindi spero in un bis.

Caro 2010. Ho apprezzato l’inizio, la mia fortuna del principiante al primo Risiko dell’anno (che poi è stato anche l’ultimo) e i pistacchi. Mi è piaciuto l’incontro freddoloso su a Luicciana per programmare il Teatro Giovani 2010. Ho apprezzato le nottate incollata col mini pc a vedere Battlestar Galactica. I giochi olimpici nell’amata Vancouver. Mi è piaciuto l’incontro incredibile con la mia Estelin in carne ed ossa, prima sul treno e poi casualmente ad una cena fra amiche. Quella è stata una mossa notevole. Le serate nel garage con la Compagnia a scrivere le scene dello Scampolo, con tutte le frasi ormai storiche: “Viene il mercante”, “Appare. Sì.” e via dicendo. Chal chayya chayya chayya chayya chal chayya chayya chayya chayya. Ho adorato i mondiali di pattinaggio a Torino nonostante la febbre e gli stivali che imbarcavano acqua. Ho apprezzato la preparazione dell’ultimo esame di greco ad argomento osceno. Le lezioni d’inglese al mio amore. Il debutto dello Scampolo e la mega mangiata subito dopo. Il Ruggito del Coniglio a Firenze. La gita a Roma con colleghe e professore. La Ciuccetti a tenermi compagnia sul letto. I Meme e i demotivational, l’umorismo nerd che è stato un piacere scoprire. Le mie esercitazioni con Photoshop e i miei disegni fantasy. La crema anticellulite agli ultrasuoni. Il ritorno coi Cammelli Belgi, la barriera dell’Ipermetro, il Triste e la magica serata del 3 luglio per la Fnac. Le serate nel segno del LOR. Cristiano de André a Prato. I concerti col Blu Studio. L’estate freddina ma romantica. Valencia, i churros, lahorchata e tutte le lezioni sulla Coppa America. Il grande successo dello Scampolo al Museo del Tessuto. La convivenza a casa di un’amica. WALL-E.  Vieni via con me. La revisione e la spedizione del romanzo, con le correzioni tecniche del mio ingegnere. La perdita e il miracoloso ritrovamento del pc. Harry Potter e i Doni della Morte (parte1). Il mio nuovo blog. Le giocate a Warcraft e gli Spaghetti Western con l’ingegnere. E mi è piaciuta anche la nevicata finale in grande stile.

Caro 2010. Cosa non è andato. La riforma Gelmini, i tagli all’istruzione e la fiducia rinnovata al governo potevi evitarle. Poi potevi evitarti il clima di maggio-giugno-luglio, che pareva un novembre ininterrotto. Poi qualche ipocrita e qualche giudice di troppo. L’esame di geografia storica, un calvario. La mia Sindrome da Stanchezza Cronica. Trenitalia come sempre rientra nel bilancio negativo e non potevamo pretendere altrimenti. E i riscaldamenti del dipartimento di Lettere Antiche Giorgio Pasquali fanno pena.

E ora l’anno che viene.
Caro 2011. Innanzitutto voglio vedere meno Berlusconi. Anche vederlo in galera andrebbe bene. Non mi dispiacerebbe neppure vedere un’Italia politicamente guardabile, ma forse è chiedere troppo. In aprile vorrei una felice conclusione degli studi. Ah, vorrei un clima decente almeno in primavera. Magari anche una Fiorentina decente, se hai tempo. Poi voglio compagnia. Portami un altro po’ di LOR se puoi. Per la Compagnia teatrale un po’ di fortuna al Festival e il “salto di qualità”, qualunque cosa voglia dire. Poi vorrei un’arpa celtica e qualcuno che me l’insegna. Un po’ più di mano nel disegno. Più tempo da dedicare all’Amore :). Voglia di lavorare e qualche supplenza per iniziare. Tanta musica. 20.000 visite sul blog. Qualche sorpresa che spezzi la routine. Ispirazione per scrivere. Un po’ di vita per Estelin… E magari, la realizzazione del mio sogno nel cassetto.
Ah, e un po’ di cervello in più per non dimenticarmi le cose in treno.

Seconda parte del post.

Mi è arrivata una e-mail con le statistiche del Blog per il 2010 (che poi è da ottobre 2010). Siccome m’è garbata, ho deciso di condividerla, così per informazione.

Ta-daaaaan!

BUON NUOVO ANNO A TUTTI!

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Wow.

Crunchy numbers

Featured image

A Boeing 747-400 passenger jet can hold 416 passengers. This blog was viewed about 1,400 times in 2010. That’s about 3 full 747s.

In 2010, there were 17 new posts, not bad for the first year! There were 89 pictures uploaded, taking up a total of 28mb. That’s about 2 pictures per week.

The busiest day of the year was November 4th with 60 views. The most popular post that day was Infanzia e Immaginazione.

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were facebook.com, gruppo_lettura.blog.tiscali.it, liciatroisi.it, WordPress Dashboard, and it.wordpress.com.

Some visitors came searching, mostly for canzoni sull’adolescenza, canzoni sull adolescenza, chi era nei tempi antichi cassandra, sindrome di cassandra, and i quaderni di estelin.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Infanzia e Immaginazione November 2010
7 comments

2

Una canzone sull’adolescenza October 2010
2 comments

3

Chi è Estelin October 2010
3 comments

4

La Sindrome di Cassandra October 2010
6 comments

5

Dai la cera, togli la cera. December 2010
13 comments

Me ne sono accorta in questo momento. Abbiamo raggiunto le 1000 visite!
Mi rendo conto che non è chissà quale traguardo in due mesi e mezzo, ma la cosa mi aggrada lo stesso. 🙂

C’era proprio bisogno di un post ap”post”a?  (ahah.)
…Ok, confesso, volevo solo fare lo sketch dell’Ingegner Cane.
Bene, penso di essermi divertita abbastanza.

Grazie a tutti quelli che sono venuti a curiosare su questo blog e a quelli che continueranno a farlo…

Al prossimo post!

Estelin

(Immagine tratta dal web)